Peugeot 406

dal 1996 rilascio

Riparazione e operazione dell'auto



Peugeot 406
- 1. Istruzione di manutenzione
   -1.1. Introduzione
      1.1.1. Se il motore non è messo in moto e lo starter non lavora
      1.1.2. Cominci da una fonte esterna (altra auto)
      1.1.3. Se il motore non è messo in moto anche se lo starter lavora normalmente
      1.1.4. Conto di resistenza di connessioni
      1.1.5. Rimorchio
      1.1.6. Posti di conto settimanale
      1.1.7. Cruscotto generale
      1.1.8. Controllo infrarosso remoto
      1.1.9. Documento di identità
      1.1.10. Il bloccaggio di porte posteriori da aprirsi da bambini
      1.1.11. Radiocomando remoto bloccando di porte
      1.1.12. Leva di apertura del portello di una bocca del serbatoio del carburante
      1.1.13. Sistema di antidragaggio elettronico
      1.1.14. Valvola di chiusura di rifornimento del carburante
      1.1.15. Trasformatore catalitico
      1.1.16. Il cruscotto (auto con la benzina e il motore diesel)
      1.1.17. Cruscotti (auto con il motore a benzina)
      1.1.18. Il cruscotto (auto con la trasmissione automatica)
      1.1.19. Cruscotti (auto con il motore diesel)
      1.1.20. Cruscotto dispositivi di segnalazione
      1.1.21. Tergicristallo di schermo Windshield
      1.1.22. Radiatore di dorso specchi di vista posteriore di vetro ed esterni
      1.1.23. Regolazione di condizione di un volante
      1.1.24. Computer di bordo
      1.1.25. Il riscaldamento e ventilazione
      1.1.26. Condizionatore
      1.1.27. Condizionatore d'aria automatico d'aria
      +1.1.28. Cuscini di sicurezza
      1.1.29. Ore, illuminazione di pannello
      1.1.30. Trasmissione
      1.1.31. Regolatore di velocità
      +1.1.32. Attrezzature elettriche
      1.1.33. Ruote e pneumatici
      1.1.34. Rimorchio dell'auto
      1.1.35. Dati d'identificazione
      1.1.36. Caratteristiche tecniche
      1.1.37. Consumo del carburante d'auto
      1.1.38. Registratore autoradiofonico 4030
      1.1.39. Il registratore autoradiofonico con il giocatore di CD 4050
      1.1.40. Controllo di dispositivi d'illuminazione esterna
      1.1.41. Regolazione di posti
      1.1.42. Regolazione di fanali
+2. Manutenzione
+3. Motore
+4. Impianti di raffreddamento, riscaldamento e ventilazione
+5. Sistema del carburante
+6. Sistema d'ignizione
+7. Agganciamento
+8. Trasmissioni
+9. Aste di potere
+10. Sistema di freno
+11. Parentesi di sospensione e sterzo
+12. Corpo
+13. Attrezzature elettriche
+14. Cattivi funzionamenti principali



1.1.3. Se il motore non è messo in moto anche se lo starter lavora normalmente

INFORMAZIONI GENERALI

Posti di conto di componenti elettrici

 

E, B, C, D. I luoghi di ritrovo di conti (vedi il subarticolo 3-6)

ORDINE DELLE PRESTAZIONI
1. Controlli la disponibilità di combustibile in un serbatoio.
2. Controlli l'esistenza di umidità su componenti elettrici sotto un cappuccio. Spenga l'ignizione, poi asciughi componenti umidi con tessuto secco. Applichi un aerosol dell'acqua e repellente (WD-40 o un equivalente) su orbite elettriche (vedi il riso. Posti di conto di componenti elettrici). Faccia l'attenzione speciale all'orbita di un impianto elettrico elettrico della bobina d'ignizione e il filo di tensione alta. I motori diesel di solito non hanno tale «malattia».
3. Tolga una copertura di plastica e controlli uno stato e un'affidabilità di connessioni dell'accumulatore (A).
4. Controlli che tutte le orbite (di V) di un impianto elettrico elettrico sono in modo affidabile collegate (il motore a benzina di 2,0 litri è mostrato).
5. Controlli l'affidabilità di connessione di un impianto elettrico elettrico del generatore (C).
6. Controlli l'integrità di fusibili (D).
Sul homepage